Finalità dell’avviso

La ISI Consulting S.R.L. informa che sono stati stanziati dei fondi diretti a realizzare gli obiettivi di
promozione e sostegno all’avvio e al rafforzamento dell’imprenditoria femminile. Il tutto per
contribuire alla crescita economica e sociale del Paese da parte delle donne.

A chi si rivolge?

L’iniziativa è diretta a:

  • Donne che intendo costituire un’impresa femminile
  • Imprese femminili già costituite
  • Ditta individuale la cui titolare è una donna. Come funziona? Lo strumento, viene suddiviso in due ambiti di azione:
  1. INCENTIVI PER LA NASCITA DELLE IMPRESE FEMMINILI
  2. INCENTIVI PER LO SVILUPPO E IL CONSOLIDAMENTO DELLE IMPRESE FEMMINILI

Come funziona?

Lo strumento, viene suddiviso in due ambiti di azione:

  1. INCENTIVI PER LA NASCITA DELLE IMPRESE FEMMINILI
  2. INCENTIVI PER LO SVILUPPO E IL CONSOLIDAMENTO DELLE IMPRESE FEMMINILI

INCENTIVI PER LA NASCITA DELLE IMPRESE FEMMINILI

L’opportunità che offe lo strumento è destinata a:

  • Imprese femminili costituite da MENO di 12 mesi alla data di presentazione della domanda;
  • Persone fisiche che intendono costituire un’impresa femminile, anche sotto forma di attività libero professionali.

Quali sono le iniziative ammissibili?

L’impresa femminile, costituita o da costituire, può avviare programmi di investimento relativi:

  • alla produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato e della trasformazione dei prodotti agricoli;
  • alla fornitura di servizi, in qualsiasi settore;
  • al commercio e turismo.

Misura dell’agevolazione

  • per i programmi che prevedono spese ammissibili non superiori a 100.000,00 euro, le agevolazioni sono concesse fino a copertura dell’80% delle spese ammissibili, con un contributo massimo di € 50.000,00 a FONDO PERDUTO.
  • per i programmi che prevedono spese ammissibili superiori a 100.000,00 euro e fino a 250.000,00 euro, le agevolazioni sono concesse fino a copertura del 50% delle spese ammissibili, totalmente a FONDO PERDUTO.

Spese ammissibili

L’agevolazione prevede un vasto elenco di spese ammissibili, tra cui:

  • impianti, macchinari e attrezzature nuovi di fabbrica

  • immobilizzazioni immateriali, necessarie all’attività oggetto dell’iniziativa agevolata;

  • servizi in cloud funzionali ai processi portanti della gestione aziendale;

  • personale dipendente, assunto a tempo indeterminato o determinato dopo la data di

    presentazione della domanda e impiegato funzionalmente nella realizzazione dell’iniziativa

    agevolata;

  • esigenze di capitale circolante nel limite del 20% delle spese complessivamente ammissibili.

INCENTIVI PER LO SVILUPPO E IL CONSOLIDAMENTO DELLE IMPRESE FEMMINILI

L’opportunità che offe lo strumento è destinata a:

  • Imprese femminili costituite da ALMENO 12 mesi alla data di presentazione della domanda

Quali sono le iniziative ammissibili?

L’impresa femminile può avviare programmi di investimento relativi:

  • alla produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato e della trasformazione dei prodotti agricoli;
  • alla fornitura di servizi, in qualsiasi settore; c) al commercio e turismo.

Misura dell’agevolazione

  • Per le imprese femminili costituite da ALMENO 12 mesi e da non più di 36 mesi

le agevolazioni sono concesse per il 50% in forma di contributo a FONDO PERDUTO e, per il
restante 50%, in forma di finanziamento agevolato a un TASSO PARI A ZERO, fino a copertura
del 80% delle spese ammissibili

  • Per le imprese femminili costituite da OLTRE 36 mesi

le agevolazioni sono concesse per il 50% in forma di contributo a FONDO PERDUTO e, per il
restante 50%, in forma di finanziamento agevolato a un TASSO PARI A ZERO, fino a copertura
del 80% delle spese ammissibili.

Spese ammissibili

L’agevolazione prevende un vasto elenco di spese ammissibili, tra cui:

  • impianti, macchinari e attrezzature nuovi di fabbrica

  • immobilizzazioni immateriali, necessarie all’attività oggetto dell’iniziativa agevolata;

  • servizi in cloud funzionali ai processi portanti della gestione aziendale;

  • personale dipendente, assunto a tempo indeterminato o determinato dopo la data di

    presentazione della domanda e impiegato funzionalmente nella realizzazione dell’iniziativa

    agevolata;

  • esigenze di capitale circolante nel limite del 20% delle spese complessivamente ammissibili.

    (completamente a FONDO PERDUTO per le imprese costituite da oltre 36 mesi)

Per maggiori informazioni relative al banso isi inail contattaci, saremo in grado di colmare tutte le eventuali perplessità.